20 agosto 2013

Treviso - Due zingare bulgare borseggiano donna in autobus

Arrestata con le mani nel sacco dalla Questura di Treviso una 28enne bulgara senza fissa dimora. La donna - con precedenti e insieme a una complice - aveva borseggiato in autobus, nel tragitto tra piazza San Leonardo e Piazza Borsa, una 50enne trevigiana.
Le due hanno finto di scontrarsi con la trevigiana e con destrezza sono riusciti a sfilarle il portafoglio. Le donne non hanno perso tempo, visto che alla malcapitata è giunto poco dopo un sms sul proprio telefonino per avvisare che sulla sua carta di credito erano stati effettuati dei movimenti.
Avvisato il 113: gli agenti, con tre volanti, dopo breve ricerca, sono riuscite a fermare una delle due donne nei pressi della filiale del Monte Paschi vicino a piazza dei Signori: in tasca aveva 300 euro ma non la tessera bancomat. Forse è in possesso della seconda donna, la complice, che nel frattempo è riuscita a far perdere le proprie tracce.

vota su Diggita share su Facebook Twitter vota su OKNotizie