10 ottobre 2012

Foggia - Figlia di boss arrestata per estorsioni mafiose

Il gruppo coinvolto nell’odierna operazione della Mobile annovera tra gli esponenti principali Rossana Trisciuoglio,  figlia del noto boss Federico.
In “forza” del nome del padre, a Rossana Trisciuoglio sarebbe bastato infatti minacciare le vittime di “effettuare delazioni ad altro capomafia per ottenere ingiuste somme di denaro”; singolare il caso di alcune vittime, titolari di un negozio di abbigliamento, che hanno versato denaro alla Trisciuoglio perché da questa minacciate di riferire ad altro noto boss locale che le vittime erano solite riferirsi a lui chiamandolo “cornuto”, con ovvio riferimento alla “sedicente relazione extra coniugale della moglie del boss”.
Sono state 2 le estorsioni operate dal gruppo capeggiato da Rossana Trisciuoglio.

vota su Diggita share su Facebook Twitter vota su OKNotizie